Campionato Prima Divisione : Torrefranca – Autosarca Valle dei Laghi

postato in: Articoli | 0

La nostra Rossa ci descrive l’incredibile partita di Mattarello, vai Gloria Dallapè:

” Sabato 10 febbraio abbiamo affrontato la trasferta a Mattarello, contro il Torrefranca. Sapevamo che non sarebbe stata una partita semplice, nonostante dall’altra parte della rete ci fosse una squadra composta da atlete molto giovani. Il primo set siamo entrate in campo concentrate e siamo riuscite subito a ritagliarci un bel margine di punti, soprattutto grazie alla battuta, e anche se abbiamo regalato qualche punto di troppo, siamo riuscite a vincere il parziale. Purtroppo però come troppo spesso ci accade, nel secondo set siamo entrate in campo solo fisicamente, lasciando la testa altrove. Siamo andate sotto fin dai primi punti, faticando in ricezione, e poi non siamo più riuscite a recuperare i punti di svantaggio. Il terzo set è iniziato in modo equilibrato, ma poi ancora i troppi errori in ricezione e in battuta, non più efficace come nel primo set, ci hanno portato a perdere malamente il parziale. Nel quarto set sapevamo che dovevamo entrare in campo concentrate e con la voglia di non far cadere nessun pallone per riuscire a portare la partita al tie-break. Purtroppo però non è stato così, non siamo riuscite a uscire dalle difficoltà e il set ha seguito da subito la scia dei due precedenti, concludendo una partita giocata molto al di sotto delle nostre capacità.

La rabbia per aver perso punti importanti per la classifica e non aver avuto un atteggiamento combattivo, come in altre partite, c’è; ma dobbiamo essere in grado di trasformarla in forza e voglia di rifarci subito nella prossima importante partita contro l’Alta Valsugana.”

Torrefranca – Autosarca Valle dei Laghi: 3 – 1 ( 21/25 – 25/19 – 25/16 – 25/18 )

La parola ad un Nero coach Santino Giaimo:

“In tempi non sospetti ho detto che i nostri cali prima o poi avrebbero fatto danni…e li abbiamo fatti…purtroppo abbiamo giocato molto sotto tono e senza rientrare in partita. Ci serva di insegnamento! La rabbia e la delusione sono tante adesso dobbiamo ritrovarci e ricostruire quello che oggi abbiamo distrutto. Forza e sudore!”

Dallape Gloria