Campionato Prima Divisione: Autosarca Valle dei Laghi – C9

postato in: Articoli | 0

Il commento a coach Abaza, che disperato a fine partita si è ridotto….come da foto allegata…

“Partita pericolosa quella che ha affrontato la nostra 1° divisione giovedì 08/03/2018 in quel di Cavedine, contro una squadra che dall’inizio del campionato è migliorata molto.Dopo essere state catechizzate, causa poca attenzione durante il riscaldamento, da coach Santino le squadre si posizionano in campo pronte per iniziare a giocare, E’ la festa della donna, ma le ragazze probabilmente avranno capito che si festeggiava il Natale posticipato di qualche mese, visto l’enormità di regali che sono stati concessi alle avversarie (vi avevamo detto di donare solo le mimose) e zac e tac 23-25 per le nostre avversarie.2° set si inizia sempre all’insegna delle nostre “Nataline” tirate a lucido per l’occasione, e in vena di regalare gioie come se non ci fosse un domani alle nostre avversarie.Ma sul 8-6 ecco che arriva il colpo di genio da parte di Coach Santino, che per 2 secondi si traveste da scaricatore, di vecchia data del porto di Genova e pensando di parlare con l’omino che vive all’interno della sua testa, esclama qualche Padre nostro e qualche Ave Maria che puntualmente l’arbitro sente, CARTELLINO GIALLO.Ma da qui inizia un’altra partita, le “nataline” si rendono conto di non essere a servire cibo alla mensa dei poveri, ma di essere cambiate e in campo per una partita di pallavolo; tempo 10 minuti e dal 8-6 il set finisce per 25-10.Gli altri set sono sulla falsa riga del 2°, con le nostre ragazze che si alternano tra il vestitino da Babbo Natale a quello di giocatrici di pallavolo che bazzicano i peggiori bar di Caracas; tra un errore e l’altro si vince la partita per 3-1.Se si vuole pensare di far qualcosa di importante in questo campionato bisognerà affrontare le prossime partite con più attenzione e soprattutto con più concentrazione per provare a vedere fino a dove si possa arrivare.

Autosarca Valle dei Laghi – C9 Arco Riva 3-1 (23-25 25-10 25-11 25-18)

Il commento a Coach Giaimo:

“Poco da aggiungere alla disamina fatta da Nicola. Purtroppo sono queste le partite di cui risentiamo maggiormente, quelle con squadre di livello tecnico e tattico nettamente inferiore al nostro. Vedi Lagaris e Torrefranca all’andata. Anche qui, nonostante prima dell’inizio partita si è detto di tornare a concentrarsi, il primo set è stato giocato solo perchè si doveva giocare con errori che non si vedono neppure in allenamento, mettendo in luce tutti i nostri difetti e regalando 17 punti con errori pacchiani alle avversarie, che altro non hanno dovuto fare che limitarsi a mettere la palla nel nostro campo…poi è scocciante doversi prendere un cartellino giallo per “svegliare la squadra” e metterle in riga, ma dal punteggio di 8-6 il set è poi finito 25-10 ovvero con un parziale di 17 a 4…dove si è vista la notevole differenza tecnica e tattica che doveva esserci! Per fortuna la concentrazione poi è rimasta mediamente alta e si è conclusa in fretta la pratica. Purtroppo è un nostro male e dobbiamo curarlo in fretta perchè iniziamo il ciclo di scontri diretti e non si deve mollare un C…occhio al cartellino giallo.”

Nicola